Unione delle Comunità Spinoziste Italiche

Devs sive Natvra
 
IndicePortaleRegistratiAccedi
Benvenuti sulle Isole Tremiti alla Grande Scuola del Sinedrio Spinozista Italico
Nuova Scola a Teramo.
Pubblicata la storia dei grandi spinozisti, personalità e dottrina!

Nuovo Argomento   Rispondi all'argomentoCondividere | 
 

 Amico dello spinozismo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
GianLupo

avatar

Maschile Numero di messaggi : 3109
Località : Gaeta
Data d'iscrizione : 29.09.09

MessaggioTitolo: Amico dello spinozismo   Lun 01 Gen 2018, 12:21

Sono ...amico dello spinozismo?
Tornare in alto Andare in basso
Bastiano

avatar

Maschile Numero di messaggi : 545
Località : Teramo
Data d'iscrizione : 07.11.12

MessaggioTitolo: Re: Amico dello spinozismo   Lun 01 Gen 2018, 16:16

Al momento era molto che non entravi

_________________
אָמִיר
Tornare in alto Andare in basso
GianLupo

avatar

Maschile Numero di messaggi : 3109
Località : Gaeta
Data d'iscrizione : 29.09.09

MessaggioTitolo: Re: Amico dello spinozismo   Lun 01 Gen 2018, 17:49

Capisco. Beh.. non credevo funzionasse così.
Tornare in alto Andare in basso
GianLupo

avatar

Maschile Numero di messaggi : 3109
Località : Gaeta
Data d'iscrizione : 29.09.09

MessaggioTitolo: Re: Amico dello spinozismo   Lun 01 Gen 2018, 17:57

Arimanno è morto ed è spinozista.
Quindi chi non entra per un mese diviene amico dello spinozismo.
Ne prendo atto.

Tornare in alto Andare in basso
Bastiano

avatar

Maschile Numero di messaggi : 545
Località : Teramo
Data d'iscrizione : 07.11.12

MessaggioTitolo: Re: Amico dello spinozismo   Lun 01 Gen 2018, 19:13

non diciamo sciocchezze... ovvio che non è questione di tempo che non entri.

Si parla e questa è una scelta temporanea

_________________
אָמִיר
Tornare in alto Andare in basso
Bastiano

avatar

Maschile Numero di messaggi : 545
Località : Teramo
Data d'iscrizione : 07.11.12

MessaggioTitolo: Re: Amico dello spinozismo   Lun 01 Gen 2018, 19:15

Io ho sollevato una questione importate, e mi pareva corretto rispetto a questo posto e ai fratelli una discussione. Poi non ho mai eliminato nessuna da questo forum io Smile

_________________
אָמִיר
Tornare in alto Andare in basso
GianLupo

avatar

Maschile Numero di messaggi : 3109
Località : Gaeta
Data d'iscrizione : 29.09.09

MessaggioTitolo: Re: Amico dello spinozismo   Lun 01 Gen 2018, 20:33

Mi hai risposto che sono divenuto amico dello spinozismo perché non entravo da molto tempo.
Un mese.
Ora apprendo che si tratta di altro.
Sono confuso.

Parlate tra fratelli?
Non so cosa dovrei dedurne.

Una discussione su cosa?
Che riguarda me senza che fossi interpellato?
Avvertirmi dato che sapete essere attivo e impegnato di un certo rilievo e dunque non assente.

Strano concetto di comunità davvero.
Non sono abituato almeno qui a queste cose.

Comunque attenderò per poi parlare definitivamente.

Tornare in alto Andare in basso
Bastiano

avatar

Maschile Numero di messaggi : 545
Località : Teramo
Data d'iscrizione : 07.11.12

MessaggioTitolo: Re: Amico dello spinozismo   Lun 01 Gen 2018, 20:46

Ripeto è tanto tempo che non entravi ed ero più che mai sicuro non saresti entrato, come comunque fai solitamente.

tornando al punto.
Si Riguarda te e sarai interpellato successivamente dopo aver dialogano noi.
Avvertito di cosa per l'esattezza? Più volte hai detto non sei spinozista, almeno non più appartenente a questo mondo, che è fatto di spiritualità ed anche di azione. La condivisione di questo Mondo è ampia e richiede cura, cura della Casa e del fratello, nel più ampio dei modi possibile.
Mi pare che nel concetto che hai di libertà, comunità, potere e potenza ne hai sempre avuto una visione individuale, ad oggi si cerca di avere una visione collettiva, questa è una delle possibili libertà di questa comunità.

Ribadisco che un Admor e uno tzadik hanno preso in discussione il caso di un fratello che, che pare non essere spinozista a suo dire, ma anche fare; quindi la Comunità parla e discute seriamente. La comunità è questo, no? oppure la libera è azione senza conseguenza?

_________________
אָמִיר
Tornare in alto Andare in basso
Bastiano

avatar

Maschile Numero di messaggi : 545
Località : Teramo
Data d'iscrizione : 07.11.12

MessaggioTitolo: Re: Amico dello spinozismo   Lun 01 Gen 2018, 20:48

ovviamente nessuno potrà mai dire a nessuno tu sei o no spinozista, ma la comunità può vegliare su sé stessa ed autodeterminarsi come ente comunitario e condivisione.

_________________
אָמִיר
Tornare in alto Andare in basso
GianLupo

avatar

Maschile Numero di messaggi : 3109
Località : Gaeta
Data d'iscrizione : 29.09.09

MessaggioTitolo: Re: Amico dello spinozismo   Lun 01 Gen 2018, 21:34

Quando ho detto di non essere più spinozista?
Tornare in alto Andare in basso
GianLupo

avatar

Maschile Numero di messaggi : 3109
Località : Gaeta
Data d'iscrizione : 29.09.09

MessaggioTitolo: Re: Amico dello spinozismo   Lun 01 Gen 2018, 22:30

Quindi si sovrappongono dei piani.

1 Mia presenza.

Io sono entrato qui alcune volte e ho trovato tutto deserto.
Trovai al mio arrivo a ottobre tutto deserto se non la presenza di Basma.

Fino ai primi di dicembre mi pare dove non vi erano discussioni rilevanti, se non rapporti o relazioni su come andavano le diverse questioni

Eppure ho notato che molti nel corso del tempo si sono assentati per periodi estremamente lunghi e non credo siano state poste questioni di estromissione (divenire amici dello spinozismo questo è). dalla comunità.

In questi mesi mi sono dedicato totalmente a una causa che riguarda tutti e anche la nostra comunità. Io sono giunto qui per Basma nonostante non la conoscessi perché era spinozista prima di tutto.

Ogni mia azione politica, seppur non apparentemente chiara, è stata funzionale al raggiungimento di obiettivi che riguardano anche questa comunità.

2 L'esser spinozista

Non ho mai detto di non esser spinozista. Da quando sono a Modena ho correttamente, invece, sottolineato che Basma è l'unica spinozista del territorio modenese e che io ero un secondo spinozista in poche parole senza territorio data la mia attività.

Non sono sicuramente più admor, ma credevo di esser Tanna.
Ma questo poco conta, forse questa sì che è la mia visione individuale, i ruoli poco contano....Basma era già pronta per essere admor senza presentare la sua lezione...e si è perso solo del tempo.....Fare l'admor soprattutto richiede pratica perché introietti teoria.


3 C'è una discussione su di me e solo dopo si dialoga con me? Strano modo di approcciarsi alle questioni interne. Se non fossi venuto qui probabilmente non si sarebbe nemmeno posta la questione deduco.
Aggiungo che come approccio assomiglia a qualcosa che nelle profondità

4 Visione individuale

Io mi comporto e ciò che penso è chiaro e limpido dal 1458 e con me Arimanno, Rivqah e tutti coloro che questa comunità l'hanno fondata e difesa.
Probabilmente è "individuale", ma non mi è stato mai nemmeno chiesto data la partecipazione, di contribuire a una visione collettiva nuova...dato che io mi rifaccio alla stessa visione di base di 8 anni fa.

Per quanto riguarda gli studi effettuati negli ultimi anni mi hanno spinto verso sincretismi pagani, ma non avevo persone della comunità con cui parlarne....dato che per molto tempo le sale sono rimaste deserte e sull'aspetto spirituale non so quanto si sia prodotto di nuovo.

5 La comunità è orizzontale e la comunità è aggregazione. La comunità procede per unanimità e per inclusione. La comunità coinvolge e infine mitiga atti di arroganza e presunzione.

6 Attendo dunque di capire quale sia il problema, così d liberarvi da incombenze inutili quale la mia figura.
Tornare in alto Andare in basso
Bastiano

avatar

Maschile Numero di messaggi : 545
Località : Teramo
Data d'iscrizione : 07.11.12

MessaggioTitolo: Re: Amico dello spinozismo   Mar 02 Gen 2018, 11:27

Gian non sei a Modena per Basma e lo sai. Sono altre le lettere che hai ricevuto che ti hanno spinto a Modena... O no?

Inclusiva... concetto interessantè.
Dove sono certi commenti e certi utenti spariti da queste sale? chi sono quegli utenti dove è scritto nome utente? io ci ho nesso tempo a capire chi erano, con alcuni ci sono riuscito, TU ricordi chi hai eliminato?

A differenza di altri tempo si procede ore unanimità infatti la tua situazione è temporanea e l'accordo deve essere del 100% cosa non raggiunta, quindi no, non sono io a decidere ma è la comunità che decide chi è dentro o fuori, non come in altri tempi in cui non èstato così.

se la tua idea è uguale ad 8 anni fa ne sono contento ma credo assomigli più a quella di 6/5 anni fa e mi inquieta... Non mi farebbe piacere se nel frattempo qualche altro fratello dovesse farsi metà del suolo italico per aiutarti e trovare l'individualismo di 6/5 anni fa...

Non esistono spinozisti senza territorio, il territori di uno Spinozista è il mondo.



_________________
אָמִיר
Tornare in alto Andare in basso
GianLupo

avatar

Maschile Numero di messaggi : 3109
Località : Gaeta
Data d'iscrizione : 29.09.09

MessaggioTitolo: Re: Amico dello spinozismo   Mar 02 Gen 2018, 12:13

Gian non sei a Modena per Basma e lo sai. Sono altre le lettere che hai ricevuto che ti hanno spinto a Modena... O no?

Secondo me hai seri problemi personali con me....perchè stai dicendo cose non vere a caso. Non sei razionale.

Quali sarebbe le altre lettere ricevute?? perdonami e illuminami! Sono davvero curioso!
Io non capisco cosa tu stia cercando di fare....ma è molto triste.
IO sono giunto a Modena perché ho creduto che Basma necessitasse di sostengo e conforto. Così è e così sarà.

TU ricordi chi hai eliminato?

Io personalmente non ho mai eliminato nessuno. Quando c'era una comunità gli amministratori erano più di uno. Probabilmente sono stati eliminati o nominativi di gente mai intervenuta e presentatasi una volta, gente morta? o semplicemente gente uscita?

Non saprei dirti onestamente.

A differenza di altri tempo si procede ore unanimità infatti la tua situazione è temporanea e l'accordo deve essere del 100% cosa non raggiunta, quindi no, non sono io a decidere ma è la comunità che decide chi è dentro o fuori, non come in altri tempi in cui non èstato così.

Ma tutto questo odio nei mie confronti da dove deriva?
Questo odio nei confronti del passato e della comunità passata che ora definisci individualista addirittura non unanime nelle decisioni....eppure contava il quadruplo degli aderenti e ben più difficile da gestire.

Chi ha deciso di sospendermi momentaneamente tutta la comunità all'unanimità?

Non esistono spinozisti senza territorio, il territori di uno Spinozista è il mondo.

Appunto proprio perché sono senza territorio io appartengo al mondo, fatto sta che esistono delle comunità spinoziste territoriali se no non saresti in quella italica e io non avrei deciso di restare nella comunità italica come punto di riferimento.

Ultimo punto essere si e no in 5 e generare divisioni di questo tipo basato su un tuo astio nei miei confronti lo ritengo controproducente. Dato che ancora adesso non comprendoche tipo di errori o danni ho creato alla comunità...dato che in questi tre mesi tutto quello che sto facendo insieme a Basma è dre la possibilità di praticare liberamente il culto.

Una divisione del genere e una tale asprezza offre al fianco a chi gode nel vedere lo spinozismo disgregarsi. Renderla pubblica non farebbe altro che vanificare ogni sforzo di liberazione.

Contento tu..per me è una situazione triste e incomprensibile.

Attendo comunque.
Tornare in alto Andare in basso
Bastiano

avatar

Maschile Numero di messaggi : 545
Località : Teramo
Data d'iscrizione : 07.11.12

MessaggioTitolo: Re: Amico dello spinozismo   Mar 02 Gen 2018, 13:12

Non c'è molto da comprendere sono molto molto dubbioso su chi ha squarciato lo spinozismo nel tempo, rivendicando la propria individualità, nulla a che vedere con la questione religiosa, penso semplicemente dove c'è una guerra e ualvhe problema tu ci sei e metti nei guai questo posto, e la comunità di fratelli che avresti dovuto proteggere.

poi ci aono una serie di cose e comportamenti che non sono eticamente giusti, nel tempo e nella storia.

I messaggi che ti sono arrivati non sono quelli di Basma, non solo, sai dei mercenari modenesi, conosci maniero e modena da molto tempo.

_________________
אָמִיר
Tornare in alto Andare in basso
GianLupo

avatar

Maschile Numero di messaggi : 3109
Località : Gaeta
Data d'iscrizione : 29.09.09

MessaggioTitolo: Re: Amico dello spinozismo   Mar 02 Gen 2018, 13:42


Io assecondo processi di liberazione e non ho messo in difficoltà nessuno, ovunque sia andato sono stato invece accolto come un fratello e come tale mi ricordano.
Proprio recentemente membri dei Corleone in visita a Modena mi hanno ricordato della mia attività aspra e dura contro Amesha in TDL.

Qui a Modena quando arrivai Basma era esclusa e relegata, oggi è trattata come pari.
La comunità spinozista a Modena potrebbe vedere la totale libertà...quindi mi chiedo che fanno io stia facendo.

Mi spiace per te e puoi scrivere a Maniero io non ho ricevuto missive e aggiornamenti se non solo da Basma fino al mio arrivo.
Nessun altro mi ha mai scritto.
Non so chi siano i mercenari modenesi di cui parli.

Ho come l'impressione che tu non sappia nulla di cui stai parlando e onestamente rafforza la mia idea che stai cercando in ogni modo di mettermi in cattiva luce, ma non capisco il perché... e l'unica idea è che tu abbia problemi personali con me.

Non mi aspettavo tutto questo.
Non mi aspettavo che covassi tanto odio nei miei confronti, tanto da tirar fuori mille scuse o questioni prive di fondamento e sorrette dalla presunzione.

Non mi aspettavo un atteggiamento da inquisizione.

Io dalla mia ho la coerenza, l'abnegazione e la ricerca... non ho scorpioni nel mio cuore o reconditi segreti e non mi sono mai permesso di arrecare danno a questa comunità: ciò che ho sempre fatto è per questa comunità anche l'aver cessato di essere admor e di essere onnipresente come rappresentante spinozista lasciando spazio agli altri perché credevo e credo in un ricambio generazionale. Comunque vada a finire io mi batterò per la libertà degli altri e non mi comporterò da schiavo predicando la libertà agli schiavi.
Questo è poco ma sicuro.


Tornare in alto Andare in basso
GianLupo

avatar

Maschile Numero di messaggi : 3109
Località : Gaeta
Data d'iscrizione : 29.09.09

MessaggioTitolo: Re: Amico dello spinozismo   Mar 02 Gen 2018, 13:53

Ultimo aspetto se vuoi che io esca dalla comunità hai bisogno di un discorso coerente e basato su questioni che conosci.
E ho come l'impressione che tu non abbia gli strumenti per storicizzare questa comunità, bè comprendere cosa sia accaduto. Ma se la comunità lo desidera ardentemente possiamo contemplare gli atomi di Arimanno così da dimostrare quanto affermo e su quanto questo tuo dubbio sia infondato.
Tornare in alto Andare in basso
Bastiano

avatar

Maschile Numero di messaggi : 545
Località : Teramo
Data d'iscrizione : 07.11.12

MessaggioTitolo: Re: Amico dello spinozismo   Mar 02 Gen 2018, 13:57

Vorrei la voce di Farida Farah Gregor phryne padme amarli e charry. Per vedere quanto sia infondata la mia storicità.
ma no lo è la mia natura è studiare la verità o una delle realtà.

_________________
אָמִיר
Tornare in alto Andare in basso
GianLupo

avatar

Maschile Numero di messaggi : 3109
Località : Gaeta
Data d'iscrizione : 29.09.09

MessaggioTitolo: Re: Amico dello spinozismo   Mar 02 Gen 2018, 14:20

Continuo a ribadire che non sai di cosa stai parlando e forse se ti fermassi a pensare un attimo e razionalizzare avresti gli strumenti idonei.

Ma sono felice di sapere che desideri ardentemente la mia uscita.
Ma vediamo le fonti con cui vuoi storicizzare.

Padme mia figlia non è mai stata spinozista.
Così come Amarilli che era amica dello spinozismo e oggi morta.
Phryne e Farida diventarono aristoteliche....io già avevo lasciato il mio posto da admor.
Gregor ovvero Giobbe è morto.
Farah puoi interpellarla credo sia a Chieti, mi ha scritto di recente per raggiungerci a Modena.
Charry onestamente non so chi sia...al massimo Cherri che è poi Farah mia ex moglie.

Avere la voce di queste persone , intendo quelle vive e ancora spinoziste, t'interesserebbe per storicizzare? Direi fonti che conosci a fondo e ben ponderate.
Phryne è rimasta qui giusto il tempo di capire che non c'erano cariche da accumulare.
Farida credo fosse uscita per questioni personali, ma non ricordo. Credo oggi sia una fervente aristotelica.

Perché inon interpellare gli atomi di Arimanno? Perché non Vespasiano fondatori della comunità?
Tornare in alto Andare in basso
Bastiano

avatar

Maschile Numero di messaggi : 545
Località : Teramo
Data d'iscrizione : 07.11.12

MessaggioTitolo: Re: Amico dello spinozismo   Mar 02 Gen 2018, 14:43

Sono sempre aperte le porte, non mi pare che posso chiuderla chi vuol parlare.
Cavilloso come sempre ovvio che intendo cherry e che mi sono sbagliato, ma come la tua Natura è così fai. Smile

queste persone compreso chi non è più spinozista può parlare per dare la storia degli eventi
Non desidero la tua uscita come ho spiegato ad altri, non trovo bene per questa comunità che ancora ad oggi il tuo operato venga accostato allo spinozismo, perchè questo operato ha fatto anche del dolore, ripeto che nessuno può dire a qualcuno non sei spinozista, ma che agiscagisci di tua spontanea volonta si, ed è innegabile.

Lo so che sta salendo a Modena, e davanti ad un mondo che le diceva non andare le ho detto che per lei era giusto che ti incontrasse ancora nonostante tutto.
Gregor è morto ma le polemiche e la vita vissuta le sai
Farida idem ma è viva e vegeta, perché è andata non posso scriverlo perché difficile capire chi è...
Padme potrebbe racontare grandi cose, amarilli anche.

_________________
אָמִיר
Tornare in alto Andare in basso
Bastiano

avatar

Maschile Numero di messaggi : 545
Località : Teramo
Data d'iscrizione : 07.11.12

MessaggioTitolo: Re: Amico dello spinozismo   Mar 02 Gen 2018, 14:53

Arimanno ha scritto:

Simpatico, disponibile, gentile, ma fermo sulle tue idee.

Qui Arimanno parla della sua idea di diplomazia e come operare verso la società, un quale parte dei tuoi assalti hai rispettato questa visione?

_________________
אָמִיר
Tornare in alto Andare in basso
GianLupo

avatar

Maschile Numero di messaggi : 3109
Località : Gaeta
Data d'iscrizione : 29.09.09

MessaggioTitolo: Re: Amico dello spinozismo   Mar 02 Gen 2018, 14:58

Non sono cavilloso mi citi Farah e Charry, posso andare per deduzione.

Gregor è morto ma le polemiche e la vita vissuta le sai

Certo che lo so era il compagno di Padme e figlio Di Farida, e se ne andò per questioni appunto loro personali.

Padme potrebbe racontare grandi cose, amarilli anche.

Padme è mia figlia,non so cosa potrebbe raccontarti contro di me.
Amarilli credo che se ascoltasse questa conversazione mi prenderebbe per mano ridendo di gusto.


Direi che non capisco ancora di cosa tu stia parlando.
Di morti e fuoriusciti che dovrebbero raccontare la loro vita di comunità.

Ripeto che Arimanno intervenga, colui che ha fondato questa comunità e che da tutti è sempre stato riconosciuto simbolo dello spinozismo italico.

Quanto alle mie azioni..il tuo discorso è così affine agli inquisitori aristotelici sai?

Insieme ad altri io ho prodotto studi, io ho ricercato, io ho organizzato, io ho messo insieme ad altri sù questa comunità.

Quindi mi spiace per te, ma il mio nome sarà sempre accostato allo spinozismo in Italia e fuori.

Fattene una ragione e mi dispiace.

Se poi il fatto che io sia spinozista ai tuoi occhi sia incompatibile con i processi di liberazione che assecondo in giro per l'Europa...che dire?

Io almeno non parlo a nome del Sinedrio, né nelle vicende politiche mi presento come spinozista perché separo il lato temporale dallo spirituale.

Dunque mi spiace, ma rigetto l'accusa e la trovo pretestuosa.
Perché non sei felice dei ciò che stiamo facendo a Modena?
Perché adduci mille scuse?

Ripeto io credo tu abbia un serio problema con me, non n quanto persona...ma come figura costruita e idealizzata nel bene e nel male dagli altri.

Tu non mi conosci.
Tornare in alto Andare in basso
GianLupo

avatar

Maschile Numero di messaggi : 3109
Località : Gaeta
Data d'iscrizione : 29.09.09

MessaggioTitolo: Re: Amico dello spinozismo   Mar 02 Gen 2018, 14:59

Parlerà Arimanno per me, stai tranquillo.
Tornare in alto Andare in basso
GianLupo

avatar

Maschile Numero di messaggi : 3109
Località : Gaeta
Data d'iscrizione : 29.09.09

MessaggioTitolo: Re: Amico dello spinozismo   Mar 02 Gen 2018, 15:07

Mai assaltati per offendere, ma per difendere e liberare. Io non so chi siano i tuoi informatori( probabilmente preti aristotelici o affini) o come legga le cose. Ma ripeto parlerà Arimanno per me che ho notato citi spesso ed elevi ad esempio.
Tornare in alto Andare in basso
Bastiano

avatar

Maschile Numero di messaggi : 545
Località : Teramo
Data d'iscrizione : 07.11.12

MessaggioTitolo: Re: Amico dello spinozismo   Mar 02 Gen 2018, 15:12

No non ti conosco, nel tuo processo di liberazione in questa comunità non ci sei da molto tempo, e ripeto, ciò c'è hai creato e fatto in questa comunità nel tempo è la osa migliore, ma fino ad un periodo storico. Non bisogna dividere te dallo spinozismo, ma le azioni da idea di spinozismo.
Sai che il tuo processo di liberazione assomiglia alla evangelizzazione Aristotelica? Potrebbe dire un occhio poco attento.

no non divido il mio spinozismo dalla mia azione temporale sociale comunitaria. vi credo profondamente allo spinozismo, non lo ribalto a mio piacere sono spinozista dentro un tessuto sociale quotidianamente ogni giorno, no un po' per volta, e inquanto spinozista vorrei una comunità che cresce libera.

Lo spinozismo è politica e società anche, e nei fondamenti della sua idea, che dovresti conoscere bene.

_________________
אָמִיר
Tornare in alto Andare in basso
Bastiano

avatar

Maschile Numero di messaggi : 545
Località : Teramo
Data d'iscrizione : 07.11.12

MessaggioTitolo: Re: Amico dello spinozismo   Mar 02 Gen 2018, 15:13

Cito ad esempio anche te quando questo è l'eticamente giusto.

_________________
אָמִיר
Tornare in alto Andare in basso
Arimanno

avatar

Maschile Numero di messaggi : 1932
Località : mare, atomi
Data d'iscrizione : 28.02.09

MessaggioTitolo: Re: Amico dello spinozismo   Mar 02 Gen 2018, 16:59

Arimanno era ormai atomi di Acqua da 7 anni, e in semi-coscienza aveva vegliato per 7 lunghi anni dalla sua morte sulla comunità Spinozista italofona. Ancora più anni erano passati da quando insieme a Rivqah avevano rimboccato le maniche e messo su una comunità illuminata che tra alti e bassi ancora oggi vive e prospera in diversi luoghi della penisola.
Forte è stato il richiamo proveniente dal Sinedrio delle Tremiti, creato da uno strano contrasto all'interno della comunità stessa. Con tutte le sue forze coscienziali riuscì a far vibrare particelle di acqua nell'aria, provocando dei suoni che potevano essere percepiti come parole, se manteneva la giusta concentrazione.


Shalom Comunità!

Per me è un grande sforzo parlarvi oggi qui, ma lo sforzo vale se l'argomento diventa di una tale gravità. Vi ho osservato nella mia forma atomica dal lontano 1459, quando entrai nel flusso del tutto in attesa di una possibile reincarnazione.
Ho sentito che in questi giorni nostro fratello Gianlupo è stato escluso dal Sinedrio e gli è stato proibito di confrontarsi con gli altri fratelli della comunità sul suo stesso destino all'interno di essa.
Ho ascoltato e ora sento il dovere etico di dover proferire parola e dire la mia.

Introducendo il mio discorso vorrei contestualizzare storicamente cosa ha contraddistinto nei miei anni di vita questa comunità.
Prima di scoprirmi spinozista, dopo la scoperta di alcuni testi francesi in un antico casale del Ducato di Milano, la Comunità Spinozista di lingua italica era inesistente. Insieme all'aiuto di Rivqah pensammo di abbattere le barriere linguistiche e far conoscere lo spinozismo anche a coloro che parlavano solo lingue italiche, perchè lo pensammo eticamente giusto, diffondere il messaggio di colui che verrà, di Spinoza, per la felicità ultima dell'umanità tutta.

I primi tempi furono duri, ma la comunità lentamente cresceva, e persone da tutti i luoghi vennero ad interessarsi e divennero spinozisti. Tra questi vi fu Gianlupo, e la sua compagna di allora, Cherri.
Dopo un'attenta riflessione di tutta la Comunità, si pensò che chi avesse voluto avrebbe potuto trasferirsi dove io risiedevo al tempo, a Gaeta. Creare una comunità localizzata in un unico posto perchè uniti si sarebbe potuto fare di più, e perchè in Terra di Lavoro la mia persona stava intraprendendo un percorso sociale e politico all'epoca di successo, e questo ci avrebbe dato una più forte rappresentanza nelle istituzioni e quindi avremmo potuto ridurre o persino annullare le restrizioni alla nostra libertà di culto e avremmo potuto vivere felici le nostre vite.
La linea di pensiero che fu tenuta in quegli anni, dopo il trasferimento di Gianlupo e Cherri nella Comunità di Gaeta, fu quello di mantenere un profilo di compromesso con le autorità, ma soprattutto con la Chiesa Aristotelica, che all'epoca non era reazionaria e gretta come lo è stata negli anni successivi. La cosa cambiò quando io, Arimanno David, venni eletto Sovrano spinozista del Regno delle Due Sicilie.
La Chiesa ebbe paura, perchè lo spinozismo è considerato per loro solo un fastidio da tenere a bada, un fastidio che se acquisisse forza, potrebbe destabilizzare il loro potere sulle genti e la loro morale contorta. E cominciò a perseguitarci, contestando le nostre libertà, convincendo le istituzioni a estremizzarsi religiosamente e a isolarci. La cosa fu contrastata finchè fui Re, perchè avevo il potere e perchè attraverso il compromesso potevo tenerli a bada. Ma una volta finito il mio mandato di sovrano, non v'era più possibilità di contrastare a pieno la loro morale contorta.
Nel frattempo la comunità era cresciuta, molti amici dello spinozismo erano entrati in queste sale, gli spinozisti crescevano, ma la repressione anche. E fu così che la nostra etica di convivenza dovette cambiare. Rinunciammo al compromesso, perchè tale compromesso doveva solo scaturire dalla nostra limitazione, non da un incontro tra le due parti. Eticamente per noi, la moderazione e la diplomazia non erano la via che ci avrebbe salvato. E fu adottata la famosa linea di Settembre. Perchè stolto è colui che continua su i suoi passi quando si accorge che essi non portano a nessuna strada.
Ma in quel periodo, in piena lotta per la nostra autodeterminazione e la nostra etica della libertà di culto, fui colto da un malore, e la mia forma fisica morì. Gianlupo per anni dopo di me portò avanti la nostra linea, lottando per mantenere viva la Comunità Meridionale, ma stando vicino anche alle altre comunità attaccate, come quella Veneta di Vespasiano, Admor veneziano, che tuttavia in passato scelse la via diplomatica e di non adottare la linea di Settembre insieme alla comunità Meridionale.
Gianlupo non si è mai messo contro le autorità istituzionali perchè individualista e brigante (anche se in comunità abbiamo avuto spinozisti briganti che tuttavia seguivano i nostri insegnamenti etici, perchè anche nel fare il brigante vi può essere un'etica del Giusto in rapporto alla comunità). Ma so per certo che Gianlupo dal 1459 a oggi, 1466 ha sempre lottato per portare avanti i valori etici dello spinozismo, anche per coloro che spinozisti non sono.
I tempi cambiano e così anche l'etica della Comunità. Il Sinedrio è composto da unità autonome, divise per aree geografiche, che devono relazionarsi con elementi politici e religiosi differenti in comunità umane differenti. Sono venuto a sapere dell'intensa collaborazione che la Comunità Meridionale ha con le istituzioni regie e con la chiesa aristotelica. Non sto qui a giudicare se lo ritengo giusto o sbagliato, ma l'admor responsabile e la sua comunità avranno sicuramente deciso che questa linea di comportamento sia eticamente giusta per loro. Così come Basma, unica e sola spinozista del presente dei principati a nord del Gran Sasso, ha pensato che fosse eticamente giusto per la comunità spinozista - da lei solamente composta - e la comunità umana nella quale vive, chiedere aiuto e sostegno degli altri fratelli, dove una Chiesa Aristotelica corrotta, permea politicamente il ducato e usa la religione per il proprio arrivismo politico e di controllo istituzionale. Ebbene da quello che i miei atomi percepiscono, solo Gianlupo, lontano dal suolo italico, ha risposto alla chiamata, e insieme, aiutati anche da non spinozisti, hanno seguito una linea differente dalla comunità meridionale, semplicemente perchè la loro linea in quel contesto è quella eticamente più consona e giusta da seguire. Le realtà non sono tutte uguali e la struttura federale che si era dati agli albori, serviva proprio per aiutare le nostre piccole comunità locali nel meglio gestirsi con le realtà locali. E ripeto, io stesso nel corso della mia vita ho cambiato in quanto Admor e guida il mio approccio "politico" nelle relazioni e nelle rivendicazioni con la chiesa Aristotelica e con le istituzioni del luogo dove vivevo. E persino la linea di settembre non mi fece perdere i titoli nobiliari che possedevo (Marchese e Conte), nè è stato un problema avere un sovrano spinozista, nè fu un problema seguire corsi all'università, o avere cariche pubbliche, o giurare in nome di Spinoza e tutti i Saggi passati presenti e futuri anzichè fare il giuramento in nome di Aristotele. Perchè i tempi erano diversi. la chiesa Aristotelica non processava o impediva agli spinozisti di essere tali e fare del bene per la comunità umana di cui fanno parte. Ma i tempi cambiano e così anche le situazioni contingenti.
Gianlupo e Basma hanno acquisito traguardi valoriali spinozisti a Modena, mantenendo una linea dura di contrasto a determinati atteggiamenti eticamente sbagliati della chiesa aristotelica locale e dei suoi seguaci. E' un dato positivo innegabile. Come è innegabile che la comunità spinozista meridionale ha raggiunto dei traguardi valoriali per la situazione locale, mantenendo invece una linea morbida con la chiesa aristotelica. Cos'è Giusto quindi, la linea Gianlupo o la linea Bastiano? Secondo me entrambe, in relazione al contesto.
Teniamo anche conto che Basma è stata processata e condannata per disturbo dell'ordine pubblico a causa di un comunicato firmato da Bastiano, per i toni sovversivi usati. Ma non è stata processata per quanto detto in piazza da lei o da Gianlupo. Questo dimostra che l'imposizione di una linea o di un pensiero che sta bene in un posto, non sempre va bene per un altro.
Se vogliamo inoltre saperne ancora di più sulla situazione passata, o sull'evoluzione del comportamento di Gianlupo, è essenziale ascoltare Amarilli, che so essere dormiente in questo mondo, perchè lei, mai spinozista ma amica dello spinozismo, è stata sempre presente nei fatti da me citati e narrati. Lei con una memoria ancora più ferrea della mia perchè non in forma atomica, può darvi una conferma di ciò che dico.

Gianlupo stesso, insieme a Basma, so che potrebbe smentire questa affermazione, che destabilizza la fiducia che ci dovrebbe essere tra tutti i membri del sinedrio delle Tremiti.
@Bastiano ha scritto:
Gian non sei a Modena per Basma e lo sai. Sono altre le lettere che hai ricevuto che ti hanno spinto a Modena... O no?
Questo complottismo interno non fa altro che indebolire voi come comunità e rinforzare i nemici della stessa. PErchè questa affermazione oltre a non essere corroborata da prove, è una semplice supposizione negativista su un membro della comunità. Noi non siamo mai stati come la Chiesa Aristotelica, non ragioniamo con detrologie o simili, e questo ci ha reso sempre più coesi dei nostri delatori, e nonostante il nostro numero esiguo, ci ha reso molto più forti e presenti di loro.

Questo è il mio pensiero sull'attuale situazione esterna.
Vorrei adesso approfondire il mio pensiero rispetto alla situazione interna.

Questo sinedrio (forum) dalla sua creazione ad oggi è sempre stato gestito in modo democratico e inclusivo. Non vi è mai stato un amministratore unico, ma le chiavi di tutte le stanze sono state date sempre a più di una persona volontaria. Sia per garanzia di trasparenza nella gestione, sia perchè è facile in questo mondo entrare in ritiro spirituale per lunghi periodi, e la custodia di tutte le chiavi data a più persone garantisce continuità e operatività anche in questi casi. Vi consiglio quindi, qualora non fosse già così, di chiedere a tutti i membri della comunità se sono disponibili ad essere amministratori di questo sinedrio, e di non lasciare un unico amministratore. Anche perchè in caso di sua morte improvvisa, il Sinedrio diventerebbe inutilizzabile perchè nessun altro avrebbe le chiavi. Così e stato in passato (si tentava di dare l'amministrazione almeno a un admor per ogni comunità geografica, a un tanna, e uno Tzadick) e spero così sarà nel futuro.
Inoltre non si è mai tolto l'accesso o le chiavi ad un membro della comunità senza prima averlo contattato IG e senza prima averne parlato insieme a lui insieme al resto della comunità.
Quando furono tolte chiavi e accessi a questo sinedrio in passato, fu quasi sempre fatto da me, e solo dopo averne parlato con l'interessato e solo dopo averne parlato con gli attivi della comunità.
Una esclusione preventiva con una successiva discussione tra gli attivi, senza la possibilità del diretto interessato di intervenire non un comportamento etico corretto o comunque non fa parte della tradizione di questa comunità, né ha mai fatto parte del mio modo di procedere quando avevo la gestione delle chiavi di questo sinedrio.
Da quello che vedo, questo modo di fare è più tipico delle esclusività morali ed elitarie aristoteliche che della nostra linea etica e storica, che è inclusiva e condivisa.

Senza parlare del fatto che stiamo parlando di Gianlupo, che non so se sia ufficialmente Tanna ma potrebbe anche esserlo per giustizia ed esperienza, che al di là della sua scelta individuale di vita che può anche essere criticata (e sarebbe bello vedere una lezione in scola tra due pensieri differenti come i vostri e la ricerca di un punto di connessione tra le due, perchè questo gli spinozisti fanno), egli a mio avviso dovrebbe avere modo di confrontarsi con tutti i fratelli e sorelle della comunità, ma sopratutto dovrebbe avere l'opportunità di sentire il pensiero di Basma, in quanto unica componente della Comunità Settentrionale prima dell'arrivo di Gianlupo e che lo ha accolto dopo aver cercato aiuto, che vista la lontananza geografica e linguistica è stato senza comunità di riferimento se non quella generale italica. Il pensiero di Basma in merito penso sia estremamente utile. Il mio suggerimento è quello di reintegrare Gianlupo immediatamente dandogli le chiavi del sinedrio per potersi confrontare con gli altri membri della comunità in merito a questa situazione. Solo attraverso il dialogo sincero e onesto vi è pace e felicità. L'odio e il sospetto portano solo divisione e sfacelo.

[GDR OFF: in metagaming, è utilissimo avere più di un amministratore del forum - oltre che democratico -, questo è uno dei motivi per il quale dopo circa 15 anni state ancora usando questo forum e non è morto con me o Rivqah]


Io mi auguro che queste situazioni terminino con una stretta di mano e con una riflessione interna senza coinvolgere individui esterni alla comunità. Spero che la Comunità spinozista non si faccia influenzare dai pensieri o da frasi destabilizzanti di coloro che desiderano null'altro che la vostra fine, o la vostra divisione. Ci sono quasi riusciti in passato, dopo che il mio mandato di sovrano ebbe fine per distruggere quello che era stato fino a quel momento, ci provarono a Venezia quando Vespasiano fu nominato Doge, ci provarono in Francia quando giustificarono crociate ed eccidi fatti in nome della religione aristotelica, quando invece era mero controllo politico di realtà locali autonome. Ci stanno provando adesso, quando cercano di dare colpa a Basma o Gianlupo per destabilizzare lo schieramento Modenese che sta rivendicando giustizia e libertà per tutti, compresi aristotelici e spinozisti, valori sempre portati avanti da questi ultimi.

Non fatevi ingannare, restate uniti nelle diversità che contraddistinguono le comunità geografiche e le individualità di ogni membro, seguite il compromesso, rispettate i vostri fratelli. Parlate. Parlate sempre, senza escludere, senza cacciare. Questo lo fanno gli altri, gli aristotelici corrotti. Noi siamo stati e siamo più di questo. Noi siamo la vera logica della ragione che persegue la felicità di TUTTA l'umanità.

Shalom fratelli e sorelle, veglio sempre su di voi.


E così la voce si spense, e una leggera nebbiolina si diradò verso il mare, sfiorando i visi dei presenti, scomparendo pur essendo presente, nell'infinito del mondo.
Tornare in alto Andare in basso
Bastiano

avatar

Maschile Numero di messaggi : 545
Località : Teramo
Data d'iscrizione : 07.11.12

MessaggioTitolo: Re: Amico dello spinozismo   Mar 02 Gen 2018, 17:36

Non penso sia colpa di basma o gianlupo, se a modena le cosa vanno in un certo modo.

É prettamente politica la cosa, che non sia stato consono ed adeguato in certi avvenimenti mi pare evidente.

Negli abruzzi io sono alto funzionario, a breve dovrebbe essere revocata l'interdizione mia e di zeta, mervio è consigliere per gli abruzzi. Si riavvia per la seconda volta un tavolo di discussione con la chiesa.

Non è questione di oggi, è evidenziare dei contenuti, come hai potuto vedere prima di scrivere qui, ho aperto una discussione, dove non sono io a decidere, ma il 100% dei fratelli, e c'è una votazione... cosa che ancora prima di farla sapevo non avremmo mai raggiunto. questa è comunità.

In ogni caso ogni accesso è stato ridato, perché si sono espressi, nonostante non sia stato dato esisto alle votazioni.

_________________
אָמִיר
Tornare in alto Andare in basso
Mary_Eunice

avatar

Femminile Numero di messaggi : 225
Località : Modena
Data d'iscrizione : 09.12.16

MessaggioTitolo: Re: Amico dello spinozismo   Mar 02 Gen 2018, 23:10

comunque questo è uno spazio HRP ☮


_________________
Tornare in alto Andare in basso
Arimanno

avatar

Maschile Numero di messaggi : 1932
Località : mare, atomi
Data d'iscrizione : 28.02.09

MessaggioTitolo: Re: Amico dello spinozismo   Mar 02 Gen 2018, 23:56

@Mary_Eunice ha scritto:
comunque questo è uno spazio HRP ☮
HRP:
Scusate, non avevo letto la sezione, non entro spesso in questi luoghi, nè ho letto le discussioni in sinedrio, non facendo più parte di questo gioco. l'ho anche evitato di proposito, per non condizionare il mio intervento rispetto a quel che già so. Mi sono limitato a questo topic e mi sono fatto prendere dalla foga, non notando che era spazio confronto (ma a me la questione non mi sembra off gdr, a onor del vero)
Non sarei tornato sul forum, ma sto rispondendo perchè ho ricevuto una email di notifica, evidentemente avevo dimenticato di disattivare l'opzione.
Nel caso il mio intervento non in meta-game rompe qualche schema, autorizzo a ogni tipo di spostamento o splitting.

Detto questo vi auguro a tutti un bel gioco e spero che vi divertiate quanto mi sono divertito io a giocare come spinozista Very Happy Se vi serve una mano o vi serve il mio aiuto come ex giocatore di Arimanno, chiedete pure, sarò felice di aiutarvi.
Un saluto a tutti cheers
Tornare in alto Andare in basso
Bastiano

avatar

Maschile Numero di messaggi : 545
Località : Teramo
Data d'iscrizione : 07.11.12

MessaggioTitolo: Re: Amico dello spinozismo   Mer 03 Gen 2018, 00:01

Figurati Smile dal tono di gianlupo si era capito che era rp e quindi su quella linea abbiamo proseguito Smile

_________________
אָמִיר
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Amico dello spinozismo   

Tornare in alto Andare in basso
 
Amico dello spinozismo
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Presentata alla Camera la terza giornata nazionale dello sbattezzo
» Sequestrati 23 milioni di euro dello Ior. Indagato il presidente
» Sbalzo inverosimile dello spermiogramma!
» Dio è un amico immaginario: ora c'è la dimostrazione scientifica
» Effetti collaterali non fisici dello sport

Permessi di questa sezione del forum:Puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Unione delle Comunità Spinoziste Italiche :: 
Atrium
 :: Gran salone dei Giocatori
-
Nuovo Argomento   Rispondi all'argomentoAndare verso: